Skip to content

Iuris canonici doctor Antonius de Butrio
Dottore di diritto Antonio da Budrio
Antonio de Butrio
Antonio di Bartolino da Budrio
Antonio di Butrio

Canonista, Antonio di Bartolino di Biagio, nacque attorno al 1338 a Budrio, località nei pressi di Bologna. Allievo di Pietro d'Ancarano, che chiama "pater meus e dominus meus", Antonio si addottorò allo Studio della città felsinea, dapprima in civile (5 ottobre 1384) e poi in canonico (12 luglio 1387). Sposatosi con Margherita di Lamberto Balduini, dalla quale ebbe due figli, fece parte del Consiglio cittadino di Bologna (1387) e fu membro del Collegio dei dottori di diritto canonico come sopranumerario (1391). Dopo aver iniziato la carriera nell'Università bolognese, nel 1390 lesse allo Studium Perusinum. A Perugia restò per tutto l'anno aiutando il vescovo cardinale Andrea Bontempi nell'amministrazione della diocesi, per poi riprendere la sua cattedra bolognese nel 1391. Insegnò, successivamente, in diversi Atenei della Penisola come Firenze, dove per la lettura ordinaria di Decretali ricevette nel 1398-1399 un compenso di 400 fiorini d'oro. Tornato nuovamente nella città emiliana, dove fu nominato membro ordinario del Collegio dei canonisti (1399), tra il 1402 e il 1403 fu chiamato da Niccolò III d'Este a leggere a Ferrara assieme al celebre maestro e all'alievo Giovanni da Imola. Nel 1407 su mandato di papa Gregorio XII si recò in missione a Marsiglia (con lui anche Guglielmo della Vigna vescovo di Todi) per cercare di giungere ad una risoluzione dello scisma con l'antipapa Benedetto XIII. I suoi scritti provocarono spesso perplessità e critiche, come quelle di Baldo degli Ubaldi (forse interessate in quanto Antonio si contrappose ad un suo parere). Tra le sue opere, comunque, spiccano: "Lectura o Commentaria in quinque libros Decretalium" e i "Commentaria in Sextum". Nel ms. Ashburnham 1798 conservato nella Biblioteca Medicea Laurenziana di Firenze, si possono rintracciare alcune sue 'Repetitio', copiate nei primi due decenni del XV secolo. La morte lo colpì a Roma il 4 ottobre 1408.

Anno Course Course Tipo Salario Note
1389 – 1390 Lettura (Diritto canonico) 300f. Condorelli (2013); Ermini (1971).

Anno Titolo Autori
2020 La stampa a Perugia nel Rinascimento: dai tipografi tedeschi agli editori locali, Milano, Franco Angeli, 2020, pp. 308, ill.
2014 'indice de' libri'. Una raccolta di edizioni giuridiche dei secoli XVI-XVII della Biblioteca Fiumi Sermattei della Genga di Assisi: da un manoscritto inedito di Giuseppe Belforti (1731-1807), "Bollettino della Deputazione di storia patria per l'Umbria", 111 (2014), pp. 431-495.
2013 Domenico da San Giminiano (San Giminiano, 1375ca - Tivoli, 1424), in Dizionario biografico dei giuristi italiani (XII-XX secolo), diretto da Italo Birocchi, Ennio Cortese, Antonello Mattone, Marco Nicola Miletti, a cura di Maria Luisa Carlino, Giuseppina De Giudici, Ersilia Fabbricatore, Eloisa Mura, Martina Sammarco, con la collaborazione della Biblioteca del Senato, Bologna, Il Mulino, 2013, 2 vol., pp. 774-775.
2013 Niccolò, Tedeschi(Abbas modernus, panormitano) (Catania, 1386 - Palermo, 24 febbraio 1445)), in Dizionario biografico dei giuristi italiani (XII-XX secolo), diretto da Italo Birocchi, Ennio Cortese, Antonello Mattone, Marco Nicola Miletti, a cura di Maria Luisa Carlino, Giuseppina De Giudici, Ersilia Fabbricatore, Eloisa Mura, Martina Sammarco, con la collaborazione della Biblioteca del Senato, Bologna, Il Mulino, 2013, 2 vol., pp. 1426-1429.
2013 Antonio da Budrio (Bologna 1360 ca. - 4 ottobre 1408), in Dizionario biografico dei giuristi italiani (XII-XX secolo), diretto da Italo Birocchi, Ennio Cortese, Antonello Mattone, Marco Nicola Miletti, a cura di Maria Luisa Carlino, Giuseppina De Giudici, Ersilia Fabbricatore, Eloisa Mura, Martina Sammarco, con la collaborazione della Biblioteca del Senato, Bologna, Il Mulino, 2013, 2 vol., pp. 80-83.
2013 Giovanni Nicoletti (de Calcis) da Imola(Imola, 1372ca. - Bologna, 18 febbraio 1436), in Dizionario biografico dei giuristi italiani (XII-XX secolo), diretto da Italo Birocchi, Ennio Cortese, Antonello Mattone, Marco Nicola Miletti, a cura di Maria Luisa Carlino, Giuseppina De Giudici, Ersilia Fabbricatore, Eloisa Mura, Martina Sammarco, con la collaborazione della Biblioteca del Senato, Bologna, Il Mulino, 2013, 2 vol., pp. 1015-1018.
2013 Mattesil(l)ani, Matteo (Bologna?...1398 -1412), in Dizionario biografico dei giuristi italiani (XII-XX secolo), diretto da Italo Birocchi, Ennio Cortese, Antonello Mattone, Marco Nicola Miletti, a cura di Maria Luisa Carlino, Giuseppina De Giudici, Ersilia Fabbricatore, Eloisa Mura, Martina Sammarco, con la collaborazione della Biblioteca del Senato, Bologna, Il Mulino, 2013, 2 vol., p. 1308.
2011 Per la biografia del canonista ferrarese Giacomo Zocchi (m. 1457): l'insegnamento, la famiglia, i libri, "Quaderni per la Storia dell'Università di Padova", 44 (2011), pp. 181-207.
2009 Le ossa di Bartolo. Contributo alla storia della tradizione giuridica perugina, Perugia, Deputazione di storia patria per l'Umbria, Stabilimento Tipografico Pliniana, 2009, pp. 228, ill. (Per la storia dello Studio perugino: Fonti e Materiali, 2).
2008 Università e dottori nell'economia del Comune di Perugia. I Registri dei Conservatori della moneta (secoli XIV-XV), Perugia, Deputazione di storia patria per l'Umbria, Stabilimento tipografico Pliniana, 2008, pp. XXVI, 422, tavv. (Fonti per la storia dello Studium Perusinum, 2).
2007 Università di Ferrara, "Storia delle Università in Italia", a cura di Gian Paolo Brizzi, Piero del Negro, Andrea Romano, Messina, Sicania, 2007, 3 voll., III, pp. 229-241.
2007 L'Università a Perugia negli statuti cittadini (secoli XIII-XVI), Perugia, Deputazione di storia patria per l'Umbria, 2007, pp. CXIII, 171 (Fonti per la storia dello Studium Perusinum, 1).
1997-1998 Medioevo edito ed inedito, I. Scholae, Universitates, Studia; II. Scienza del diritto sociale e medievale; III. Profili di giuristi, Roma, Il Cigno Galileo Galilei, 1997-1998, voll. 3, pp. 201; pp. 165; pp. 221 ("I libri di Erice", 20).
1997 Il tiranno, i 'dubia' del giudice, e i 'consilia' dei giuristi, "Archivio Storico Italiano", 155 (1997), pp. 265-345.
1986 Professori giuristi a Padova nel secolo XV. Profili bio-bibliografici e cattedre, Frankfurt am Main, Vittorio Klostermann, 1986, pp. 430, tav. "(Ius commune", Sonderhefte; Studien zur Europaischen Rechtsgeschichte, 28).
1979 Utiliter edoceri. Atti inediti degli Ufficiali dello Studio fiorentino (1391-96), Milano, Giuffrè Editore, 1979, pp. 288 ("Università di Firenze. Pubblicazioni della Facoltà di Giurisprudenza", 34).
1971 Storia dell'Università di Perugia, Firenze, Leo S. Olschki Editore, 1971, pp. 1113, 2 voll., ill.
1970 Barzi, Benedetto, in Dizionario Biografico degli Italiani, Roma, Istituto della Enciclopedia italiana, 7 (1970), pp. 20-25.
1966 Nuove ricerche su le Università di Bologna e di Parma, Florentiae, Quaracchi, Typographia Collegii S. Nonaventurae, 1966, pp. 665 (Spicilegium Bonaventurianum, 2).
1964 Bartolini, Onofrio (Honuphrius Bartolini de Perusio, Onufrius de Perusio), in Dizionario Biografico degli Italiani, Roma, Istituto della Enciclopedia italiana, 6 (1964), pp. 617-622.
1964 La donazione di Costantino nei giuristi medievali, Milano, Giuffrè Editore, 1964, pp. 366.
1961 Antonio da Budrio (Antonius de Butrio), in Dizionario Biografico degli Italiani, Roma, Istituto della Enciclopedia italiana, 3 (1961), pp. 541-542.
1912 Ricerche di storia letteraria del Diritto, "Archivio Storico Italiano", V Serie 50 (1912), fasc. 4, pp. 241-279.
1901 Titoli dottorali conferiti dallo Studio di Ferrara nei secc. XV e XVI<<, Lucca, Marchi, 1901, pp. 172.
1888 Ricordanze di messer Giminiano Inghirami concernenti la storia ecclesiastica e civile dal 1378 al 1452, "Archivio Storico Italiano", V Serie 1 (1888), fasc. 1, pp. 20-68.
1816 Memorie istoriche della perugina Università degli Studi e dei suoi professori, Perugia, Ferdinando Calindri, Giulio Garbinesi e Vincenzo Santucci stampatori camerali, 1816, pp. VII, 671.

Contenitore URI UID
Wikidata
https://www.wikidata.org
https://www.wikidata.org/wiki/Q3620350 Q3620350
International Standard Name Identifier (ISNI)
https://isni.org/
https://isni.org/isni/0000000115640738 0000000115640738
Virtual International Authority File (VIAF)
http://viaf.org/
http://viaf.org/viaf/29645472 29645472
Riferimento esterno generico https://www.treccani.it/enciclopedia/antonio-da-budrio_%28Dizionario-Biografico%29/ https://www.treccani.it/enciclopedia/antonio-da-budrio_%28Dizionario-Biografico%29/

Pardi (1901): compare fra i promotori in diverse lauree a Ferrara tra il 10 ottobre 1402 e il 9 settembre 1404 (p. 11). Piana (1966): cita dalla Biblioteca Nazionale di Firenze dei sermoni per Antonio Bartolini (p. 9, n. 2); dal codice Magliabechiano fa riferimento ad un suo consilium in f. 307v-310r (p. 62); all'inizio del XV secolo è richiesto un suo parere nella controversia tra i frati Minori e i canonici della cattedrale di Rimini (p. 340, n. 5); è menzionato anche a pp. 194, 237-238, 423, 566. Ermini (1971): lo indica lettore di canonico nel 1389 (p. 165 e n. 146).