Skip to content

Doctor legum et utriusque iuris egregius Marcus Angelelli de Perusio porte Sancti Angeli, parrochie Sancti Fortunati
Dottore di diritto Marco Angelelli da Perugia, Porta Sant'Angelo
Marco Angelelli Girardi

Marco Angelelli, lettore nello Studium Perusinum dal 1382 al 1407 dove alternò l'insegnamento del Codice e del Digesto vecchio a quello del Digesto nuovo e dell'Inforziato, come attestano i registri dei "Conservatori della Moneta" (Zucchini, 2008). Avvocato del Comune nella causa contro Angelo degli Ubaldi, nel 1391 accese la propria partita di catasto in porta Sant'Angelo, parrocchia di San Fortunato (Zucchini, 2013). Oltre che nella docenza, è ricordato per i suoi diversi incarichi pubblici che lo portarono a ricoprire un ruolo importante in città soprattutto dopo il 1393. Fù molto attivo anche dal punto di vista finanziario visto che grazie a diversi investimenti (Regni, 1988), aumentò il proprio capitale tanto da passare dall'iniziale stima di 683 libre grosse del suo patrimonio, ai 1945 del 1450 (Zucchini, 2013). Fu autore di molti consilia oggi conservati in diverse biblioteche italiane e non. Morì sicuramente a Perugia poco prima del 25 agosto 1414 visto che in quella data il suo nome era stato estratto per essere nominato giudice del Comune ma non potè adempiere al nuovo incarico in quanto defunctus hiis diebus (Zucchini, 2013). In Ermini (1971) p. 155, n. 107.

Anno Course Course Tipo Salario Note
1382 – 1383 Lettura (Diritto civile) 40f. Zucchini (2008).
1391 – 1392 Lettura (Diritto civile) Zucchini (2008).
1395 – 1396 Lettura (Diritto civile) 100f. Zucchini (2008).
1396 – 1397 Lettura (Diritto civile) 100f. Zucchini (2008).
1399 – 1400 Lettura (Diritto civile) 100f. Zucchini (2008).
1406 – 1407 Lettura (Diritto civile) 100f. Zucchini (2008).

Anno Titolo Autori
2018 Nofrio di Gilio di Manno, un notaio fra Perugia ed Ancona, “Bollettino della Deputazione di storia patria per l’Umbria”, 115 (2018), fasc. 1, pp. 283-300.
2013 Angelelli, Marco (Perugia?, XIV sec. ca, me. - ivi, agosto 1414), in Dizionario biografico dei giuristi italiani (XII-XX secolo), diretto da Italo Birocchi, Ennio Cortese, Antonello Mattone, Marco Nicola Miletti, a cura di Maria Luisa Carlino, Giuseppina De Giudici, Ersilia Fabbricatore, Eloisa Mura, Martina Sammarco, con la collaborazione della Biblioteca del Senato, Bologna, Il Mulino, 2013, 2 vol., p. 67.
2010 Per una bibliografia della storia dell'Università di Perugia. Spoglio del "Bollettino della Deputazione di storia patria per l'Umbria". Annate 1-106, Perugia, Deputazione di storia patria per l'Umbria, stabilimento tipografico Pliniana, 2010, pp. 94 (Appendici al Bollettino della Deputazione di storia patria per l'Umbria, 28).
2009 Maestri, insegnamenti e libri a Perugia. Contributi per la storia dell'Università (1308-2008), a cura di Carla Frova, Maria Alessandra Panzanelli Fratoni, Ferdinando Treggiari, Milano, Skira Editore, 2009, pp. 264, ill., con indice dei nomi di persona e di luogo fuori testo.
2008 Università e dottori nell'economia del Comune di Perugia. I Registri dei Conservatori della moneta (secoli XIV-XV), Perugia, Deputazione di storia patria per l'Umbria, Stabilimento tipografico Pliniana, 2008, pp. XXVI, 422, tavv. (Fonti per la storia dello Studium Perusinum, 2).
2007 L'Università a Perugia negli statuti cittadini (secoli XIII-XVI), Perugia, Deputazione di storia patria per l'Umbria, 2007, pp. CXIII, 171 (Fonti per la storia dello Studium Perusinum, 1).
1988 La 'comunantia fructus aque lacus' della prima metà del XV secolo: appalti e appaltatori, "Bollettino della Deputazione di storia patria per l'Umbria", 85 (1988), pp. 157-217.
1974 I Fraticelli di Montemalbe a Perugia nel secolo XIV, "Picenum Seraphicum", 11 (1974), pp. 262-281.
1971 Storia dell'Università di Perugia, Firenze, Leo S. Olschki Editore, 1971, pp. 1113, 2 voll., ill.
1828-1829 Biografia degli scrittori perugini e notizie delle opere loro, Perugia, Tipografia di Francesco Baduel presso Vincenzio Bartelli e Giovanni Costantini, 1828-1829, vol. 1, pp. XII, 398; vol. 2, pp. VIII, 366.

Autorità URI UID