Skip to content

Utriusque iuris doctor Lodovicus Francisci Cencii de Perusio
Dottore di diritto Ludovico di Francesco Cenci da Perugia

Nato a Perugia, Ludovico di Francesco Cenci si laureò in utroque iure il 14 luglio 1585 nello Studio patrio, dove risulta docente già nel 1588 (Landi, 2013). Certamente la sua docenza perugina proseguì per lungo tempo alternandosi nell'insegnamento di civile e di canonico. Dopo la riforma dell'Ateneo di Perugia voluta da Urbano VIII, fu richiamato all'insegnamento nel 1626 (Ermini, 1971). Si sposò con Girolama Venturini, dalla quale ebbe dodici figli, tra i quali Bernardino, anch'egli dottore allo Studium. Autore di consilia, fu revisore e correttore dello statuto cittadino e ambasciatore per le istituzioni perugine. Fu assiduo frequentatore dell'Accademia degli Insensati. Tra la sua produzione scientifica, viene ricordato il Tractatus de censibus, che venne alla luce a Venezia nel 1620, ma che fu stampato varie volte a testimonianza del suo successo (Landi, 2013). Morì nel 1637 e fu sepolto nella chiesa cittadina dei conventuali di S. Francesco (Mutini, 1979). Per Ermini (1971): pp. 539-540; 549; 551 n.223.

Lauree
Discipline Anno / data Note
Diritto civile e canonico Jul 14, 1585 Landi (2013).

Anno Course Course Tipo Salario Note
1588 – 1589 Lettura (Diritto civile) Landi (2013).
1626 – 1627 Lettura (Diritto canonico) Ermini (1971).